sabato 18 Maggio 2024

Un super Catanzaro demolisce anche la corazzata Spezia! Al Ceravolo termina 3 a 0

Condividi

Per la prima gara al Ceravolo Vivarini schiera le Aquile con la medesima formazione vista nelle prime due uscite, fatta eccezione per Krajnc e Sounas al posto di Veroli ed Oliveri
Al 18′ viene assegnato un calcio di rigore allo Spezia (confermato dal VAR) per fallo di Brighenti. Moro si fa ipnotizzare da Fulignati che intuisce e para facendo letteralmente esplodere il Ceravolo.
Allo scadere del primo tempo, una ripartenza fulminea delle Aquile dà a Situm la palla del possibile vantaggio, ma l’ex Dinamo Zagabria sbaglia la misura dell’ultimo passaggio.
Termina un primo tempo caratterizzato dal forte vento che ha condizionato il gioco delle due squadre.
Nel secondo tempo il Catanzaro attacca a favore di vento e la partita prende un’altra piega.
Al 52′ ripartenza fulminea delle Aquile che trovano il vantaggio con un preciso diagonale di Biasci.
Raddoppio pressoché immediato dei giallorossi: punizione dalla trequarti messa divinamente in area da Vandeputte, spizzata involontaria di Nikolaou e 2 a 0. Spezia annichilito!
Al minuto 73 il Catanzaro cala il tris con un siluro terra-aria di Pompetti che bacia il palo e si insacca. Il Ceravolo canta ed il Catanzaro segna.
Nei minuti di recupero espulsione di Oliveri per fallo di reazione.
I giallorossi danno spettacolo sfoggiando un secondo tempo da antologia e conquistano la seconda vittoria stagionale.

Leggi altro

Ultimi contenuti

Contenuto della pagina...