sabato 18 Maggio 2024

Vivarini: “Dobbiamo mettere in campo le nostre qualità. Südtirol da prendere con grande attenzione”

Condividi

Alla vigilia della sfida del “Druso” che vedrà affrontarsi Südtirol e Catanzaro, l’allenatore giallorosso Vincenzo Vivarini è intervenuto in conferenza stampa. Queste le sue parole: “Il Südtirol non è una sorpresa e non lo era nemmeno l’anno scorso. E’ una squadra fatta da giocatori di grande spessore fisico, atletico e tattico. Con questi aspetti è chiaro che i risultati arrivano. Quest’anno si sta riconfermando nonostante abbiano cambiato molto. Sono stati attenti sul mercato nel prendere giocatori adatti al loro progetto, e poi hanno inserito quei ragazzi che avevano l’anno prima ma che avevano avuto poco spazio. E’ una squadra da prendere veramente con grande attenzione. Loro sono una bella realtà della serie B e c’è da stare attenti a tutto. Sono una squadra che si difende veramente bene, ti concede pochissimi spazi e sono abituati ad adattarti a fare quel tipo di lavoro. In fase di possesso palla fanno cose molto semplici ma molto efficaci e hanno i giocatori per portare avanti questa idea. Da parte nostra dobbiamo avere la capacità almeno di pareggiare la cattiveria e la determinazione che hanno loro. Dobbiamo cercare di mettere in campo le nostre qualità e se ci riusciamo abbiamo sicuramente la possibilità di far bene”.

“Loro avevano anche giocatori che l’anno scorso hanno giocato di meno tipo Casiraghi e Giorgini. Sono ragazzi che si sono adattati. Il loro progetto tattico che è ben delineato e ben preciso, quindi di conseguenza sappiamo che è una partita complicata ma l’abbiamo preparata bene”.

“Noi stiamo mantenendo l’idea e il progetto tattico dell’anno scorso. Abbiamo 23, 24 giocatori che sono all’altezza della situazione e questo ci permette di modificare le cose a seconda del momento e dello stato mentale e fisico del giocatore. A seconda delle caratteristiche che dobbiamo affrontare di settimana in settimana perché ogni squadra è totalmente differente dall’altra. Adesso noi troviamo una squadra molto diversa dalla Sampdoria e di conseguenza dobbiamo avere la capacità di trasformarci a seconda delle difficoltà che troviamo. Dobbiamo essere pronti per diverse soluzioni, l’importante è che la squadra sia sempre sul pezzo, sia tutta concentrata perché chiaramente qualche giocatore che gioca un po’ di più c’è però alla fine io faccio ruotare sempre un po’ tutti. A partita in corsa faccio sempre cinque cambi e andremo avanti su questa linea”.

“Pompetti ha fatto la partita di Bari e ha accusato un piccolo fastidio del flessore, però l’abbiamo recuperato in pieno questa settimana, è stato con la squadra e sta molto bene. E’ molto motivato”.

“Krastev ha un’influenza e non viene con noi. Ambrosino è la prima volta che lo mettiamo in campo ma in questo momento ha i minuti contati e lì ancora dobbiamo trovare la migliore condizione atletica. Tutti i giovani sono di grande potenzialità: Katseris lo conosciamo bene, l’anno scorso ha fatto benissimo ed ora si sta consacrando in un campionato anche più importante. Lui è un ragazzo che ha potenzialità e speriamo di riuscirgli a fargli tirare fuori tutte le sue migliori qualità. Non dimentichiamo D’Andrea, Stoppa, Veroli e Oliveri tra gli altri. Sono tutti ragazzi di grande spessore tecnico e fisico. Se riescono a lavorare bene riusciranno a migliorare. Il campionato è molto lungo, molto intenso e quindi c’è spazio per tutti”.

“Loro lavorano con semplicità e in avanti ci arrivano spesso con gli attaccanti, quindi di conseguenza è difficile trovare un inserimento di un centrocampista o di un difensore. Quello che fanno lo fanno con grande efficacia ed è chiaro che sono più portati ad avere questi numeri rispetto a noi che invece attacchiamo più in modo corale e come squadra”.

Sono 23 i giallorossi convocati per la sfida di domani contro il Südtirol.

ELENCO DEI CONVOCATI

Portieri: 1. Fulignati, 16. Sala, 22. Borrelli
Difensori: 14. Scognamillo, 23. Brighenti, 33. Krajnc, 44. Miranda, 72. Veroli
Centrocampisti: 8. Verna, 18. Ghion, 20. Pontisso, 21, Pompetti. 24. Sounas, 27. Vandeputte, 33. Oliveri, 77. Katseris
Attaccanti: 7. D’Andrea, 9. Iemmello, 17. Brignola, 19. Stoppa, 28. Biasci, 70. Ambrosino, 99. Donnarumma

Leggi altro

Ultimi contenuti

Contenuto della pagina...