sabato 18 Maggio 2024

Gol ed emozioni in Serie B: classifica e risultati della 20a giornata

Condividi

I tre posticipi della ventesima giornata di Serie B hanno regalato emozioni e sorprese. La capolista Parma si è fermata a un pareggio in casa contro l’Ascoli, complicando leggermente il cammino verso la promozione. Gli emiliani hanno subito il vantaggio marchigiano con la rete di Botteghino, mentre il pareggio è arrivato grazie a una sfortunata autorete di Di Tacchio.

Nel secondo match, la Cremonese ha vinto di misura con il gol di Antov contro il Cosenza, consolidando la propria posizione nelle zone alte della classifica. Nel terzo e più spettacolare incontro, il Venezia ha ottenuto una vittoria pirotecnica per 5-3 contro la Sampdoria. Nonostante gli ospiti siano rimasti in 10 uomini per tutta la ripresa, la squadra lagunare ha dovuto affrontare un recupero della Sampdoria, ma ha chiuso la partita con i decisivi gol di Busio ed Ellertsson.

Venezia 5-3 Sampdoria

Il Venezia ha conquistato una vittoria spettacolare al Penzo, sconfiggendo la Sampdoria 5-3 in una partita ricca di emozioni. Dopo oltre un mese senza vittorie, gli arancioneroverdi hanno affrontato la sfida con determinazione. Il primo tempo è stato caratterizzato da azioni vivaci, con il Venezia che ha preso il vantaggio grazie a Pohjanpalo. Tuttavia, la Sampdoria ha reagito prontamente con il gol di Benedetti. Il Venezia ha poi ottenuto un calcio di rigore trasformato da Pohjanpalo, mentre Benedetti è stato espulso per doppia ammonizione poco prima dell’intervallo.

Nel secondo tempo, il Venezia ha continuato a dominare con gol di Johnsen e Busio, mentre la Sampdoria ha ridotto lo svantaggio con una magistrale rete di De Luca e subito dopo Depaoli ha trovato un clamoroso pareggio. Tuttavia, Busio ha segnato nuovamente per consolidare la vittoria del Venezia. Con questo risultato, i lagunari tornano al secondo posto in classifica, a quattro punti dal Parma.

Cremonese 1-0 Cosenza

La Cremonese ha iniziato il 2024 con una vittoria per 1-0 contro il Cosenza allo stadio Giovanni Zini. La squadra di casa ha dominato il primo tempo con diverse occasioni, ma il portiere del Cosenza, Micai, ha fatto diverse parate cruciali. Nel secondo tempo, Antov ha segnato il gol decisivo su calcio d’angolo al 76′, portando la Cremonese alla quinta vittoria consecutiva in casa senza subire gol. Questo risultato rafforza la candidatura della Cremonese per la promozione in Serie A e complica la situazione per il Cosenza, che lotta per evitare la zona retrocessione.

Parma 1-1 Ascoli

Il Parma ha iniziato il 2024 con un pareggio 1-1 contro l’Ascoli allo Stadio Ennio Tardini. Nel primo tempo, il Parma ha avuto diverse occasioni, ma è stato l’Ascoli a segnare per primo con un eurogol di Botteghin. Nel secondo tempo, il Parma ha pareggiato con Delprato al 70′, ma non è riuscito a trovare il gol della vittoria nonostante diversi tentativi. Il pareggio lascia il Parma al comando della classifica, ma il Como e il Venezia stanno respirando sul collo della squadra di Fabio Pecchia.

LE ALTRE PARTITE:

Catanzaro 5-3 Lecco: Una partita ricca di gol con Verna, Di Stefano, Lammens, Sounas, Iemmello, Novakovic e Biasci a segno.

Bari 3-1 Ternana: Il Bari ha ottenuto una vittoria con i gol di Ricci, Nasti e Dorval, mentre Diakitè ha segnato per la Ternana.

Cittadella 2-0 Palermo: Il Cittadella ha vinto con i gol di Pandolfi e Vita contro un Palermo che ha faticato a reagire.

Como 4-0 Spezia: Una vittoria convincente del Como con una doppietta di Da Cunha e i gol di Cutrone e Gabrielloni.

Modena 1-2 Brescia: Il Brescia ha ottenuto i tre punti con l’autogol di Zaro e i gol di Galazzi, mentre Tremolada ha segnato su rigore per il Modena.

Sudtirol 1-0 Feralpisalò: Il Sudtirol ha vinto con il gol di Casiraghi al 76′.

Pisa 2-2 Reggiana: Una partita terminata in parità con gol da entrambe le squadre, mostrando equilibrio in campo.

LA CLASSIFICA:

Standings provided by Sofascore

Leggi altro

Ultimi contenuti

Contenuto della pagina...