mercoledì 24 Luglio 2024

Andrea Fulignati saluta il Catanzaro: “La stima e l’affetto che mi avete trasmesso è stato un qualcosa di incredibile”

Fulignati, insieme a Jari Vandeputte, è pronto a iniziare una nuova fase della sua carriera con la Cremonese

Condividi

L’avventura di Andrea Fulignati al Catanzaro è ufficialmente giunta al termine. Il portiere, che ha lasciato un segno indelebile nel cuore dei tifosi giallorossi, ha salutato la piazza con un commovente messaggio sui social media, esprimendo tutta la sua gratitudine per gli anni trascorsi con la squadra calabrese. Fulignati, insieme a Jari Vandeputte, è pronto a iniziare una nuova fase della sua carriera con la Cremonese.

Il messaggio di addio di Andrea Fulignati

“Ma sei sicuro?
Pensaci bene perché il Girone C è difficile da vincere!
Vieni da anni a Perugia complicati e non puoi permetterti di sbagliare scelta, sarebbe la fine!
Sono più che sicuro. Il Catanzaro è una società sana e fatta di persone serie e con un pubblico magnifico al seguito. Il Catanzaro è una squadra forte e pronta per vincere. Deve solo essere puntellata. Le possibilità di farcela sono alte. Il mister @vinciviva, @fabriziozambardi_gkc e tutto lo staff mi vogliono fortemente. Credono in me e nelle mie qualità nonostante l’ultimo periodo. E allora nessuna esitazione, nessun dubbio. Si parte!
Fin qui tutto normale, si potrebbe dire! Situazioni che capitano a tanti giocatori come me. Scelte che ti mette davanti il mondo del calcio e che devi saper affrontare. Quello che però non sai è cosa succederà dopo!

Ed è successo di tutto! “Sono stati due anni meravigliosi, conditi da vittorie entusiasmanti e momenti di gioia e di festa sia in campo che fuori. Ho avuto la fortuna di conoscere persone fantastiche che porterò sempre nel cuore. Spesso mi avete ringraziato per aver fatto delle belle partite e per averci sempre messo la passione che mi contraddistingue. Credetemi però, il grazie più grande lo devo io A TUTTI VOI! La stima e l’affetto che mi avete trasmesso è stato un qualcosa di incredibile. GRAZIE! GRAZIE! GRAZIE!”Fulignati ha voluto ringraziare anche la società, dalla famiglia Noto fino all’ultimo collaboratore del Catanzaro Calcio. “Mi preme tantissimo ringraziare tutti i miei compagni di squadra di questi due anni. Tutto quello che ognuno di noi è riuscito a fare in campo fa parte di un lavoro quotidiano, dove ognuno ha sempre aiutato e creato qualcosa per il bene del gruppo e tutto questo si è sempre tradotto in un’alchimia magica e in una voglia sfrenata di stare insieme anche al di fuori del campo. Siete stati veramente dei compagni di viaggio meravigliosi!”Un Nuovo Inizio “Adesso le nostre strade si separano, una nuova sfida mi aspetta e con tutta la forza e la consapevolezza che grazie a voi ho maturato in questi ultimi due anni, mi sento carico come non mai! Da oggi avrete per sempre un tifoso in più!❤️ Grazie @uscatanzaro1929official”

Fulignati ha concluso il suo messaggio firmandosi come “Il Fuli”, un soprannome affettuoso che i tifosi del Catanzaro hanno imparato ad amare.

Un eroe giallorosso

Andrea Fulignati, classe 1994, lascia il Catanzaro dopo due stagioni intense, durante le quali ha collezionato 80 presenze, diventando un pilastro della squadra e contribuendo in maniera significativa ai successi del club. La sua partenza segna la fine di un capitolo importante per il Catanzaro, ma anche l’inizio di una nuova avventura per il portiere che ora vestirà la maglia della Cremonese.

Il futuro di Fulignati e Vandeputte

Sia Fulignati che Vandeputte hanno già iniziato le visite mediche presso la clinica ‘La Madonnina’, un passo fondamentale per il loro tesseramento con la Cremonese. Vandeputte, classe 1996, lascia il Catanzaro dopo tre stagioni prolifiche, con 28 reti in 121 presenze.

Un grazie sincero

Il messaggio di Fulignati riflette non solo la sua gratitudine personale, ma anche il forte legame creatosi tra giocatori, società e tifosi. Un legame che, nonostante la separazione, continuerà a vivere nei cuori di tutti coloro che hanno fatto parte di questa straordinaria avventura.

Sezioni

Leggi altro

Ultimi contenuti