mercoledì 24 Luglio 2024

Situm: “Ci godiamo il momento. E’ tutto nelle nostre mani”

Condividi

Il croato Mario Situm, che vanta 25 gettoni di presenza in Champions League, è uno dei migliori giocatori nella rosa di Vivarini. Sicuro e schietto ha detto la sua in conferenza stampa nel post Monopoli. Ecco le sue parole: “Quella di Viterbo per me non è una sconfitta. Abbiamo perso su un calcio d’angolo. Eravamo tristi ma abbiamo lavorato bene in settimana e ripreso subito la marcia. Io ascolto sempre il mister come tutti, oggi era un po’ particolare per me. Ero quasi il terzino destro, poi ala e avevo tutta la fascia. Loro sono stati coraggiosi ma noi avevamo preparato questa gara. Il mister l’ha letta e studiata bene come sempre. C’è un sistema perfetto che funziona in questa squadra, un’idea comune. Tutti ci mettiamo a disposizione mettendo l’ego da parte.

Abbiamo giocate automatiche e ci sono giocatori importanti in panchina che spingono la squadra ma la gente questo non lo vede. Loro forse sono i più forti. Il Catanzaro non deve fare niente di speciale, allenarsi e giocare giorno dopo giorno e non guardare gli altri. Chi gioca contro di noi ha paura e a inizio gara subito lo dimostriamo. Ci stiamo divertendo, ci godiamo il momento ed è tutto nelle nostre mani. Non ho paura e sono fiducioso. Sono contento di essere qui. Dobbiamo vincere ogni gara, dispiace perdere a Viterbo ma questa squadra non ha limiti. Questo è il calcio e Dio ci sta restituendo ciò che diamo in campo”.

Leggi altro

Ultimi contenuti