martedì 21 Maggio 2024

Alessio Mariotti, uno degli eroi del 2012, su Crotone-Catanzaro: “Spero in una grande gara. Catanzaro schiacciante. Qui è casa per me!”

Condividi

In esclusiva per “Passione Catanzaro” il pensiero di Alessio Mariotti sulla sfida di domani tra il Crotone e il Catanzaro. L’ex difensore giallorosso, tra i protagonisti dell’ultima promozione del Catanzaro nel 2012, ha giocato in anticipo la sfida al vertice del girone C di Lega Pro. Mariotti ha lasciato un meraviglioso ricordo in città e ha sempre avuto parole d’affetto per Catanzaro e il Catanzaro che porta nel cuore, non escludendo un eventuale ritorno magari entro fine stagione a vedere una gara delle Aquile pronte a spiccare il volo per la B. Ecco, a seguire, le dichiarazioni di Alessio Mariotti: “Spero vivamente sia una grandissima gara, sotto tutti i punti di vista, sia in campo che fuori. Sicuramente si giocherà davanti a tanto pubblico: la tifoseria del Crotone, inciterà senza sosta la propria squadra affinché possa rinviare il più tardi possibile la festa della capolista; dall’altra parte dispiace per l’assenza del popolo giallorosso, che ho conosciuto personalmente e di cui ricordo la grandissima passione!”

“Cosa dire del Catanzaro? La sua posizione di classifica non è sorprendente vista la caratura della squadra e del suo allenatore, certo un divario così ampio è sintomo di una superiorità a livello di gioco, caratteriale e di mentalità. Davvero schiacciante…
I nostri festeggiamenti del 2012 sono per me ricordi indelebili, quindi posso solo immaginare cosa i tifosi riserveranno in caso di vittoria campionato!
Per farvi capire l’attaccamento che ho verso il Catanzaro, io e la mia famiglia stiamo cercando di organizzarci per scendere dalla Toscana per unirci alla vostra gioia ma per scaramanzia non voglio parlare troppo prima del tempo! Catanzaro è casa per noi, ritornarci sarebbe un sogno!
Un sincero in bocca al lupo a tutta la famiglia Catanzaro”.

Leggi altro

Ultimi contenuti

Contenuto della pagina...