martedì 21 Maggio 2024

Vivarini e il piano “B”: “Sarà una partita a scacchi. Crotone forte ma noi siamo il Catanzaro…”

Condividi

Le parole di mister Vivarini alla vigilia di Crotone-Catanzaro: “La squadra ha fatto una buona settimana. Abbiamo preparato la partita nel modo giusto analizzando l’avversario. Abbiamo fatto un buon lavoro ma dispiace per l’assenza dei nostri tifosi. Io sono per il calcio bello e pulito, sono favorevole a togliere le barriere negli stadi. I nostri tifosi non hanno mai dato problemi a nessuno con un tifo corretto. Il Crotone ha tanti punti, è una partita di altissimo livello come ogni gara che abbiamo affrontato. Partita importante e di alta intensità e spessore. È un derby, gara molta sentita anche dei giocatori. Noi abbiamo sempre analizzato l’entusiasmo della gente sul piano della motivazione. Il calore dei nostri tifosi ci ha dato forza, in casa è stata sempre una festa quest’anno. Dobbiamo stare con i piedi per terra però perché mancano tante gare. La gara più importante è sempre quella successiva. Si va lì per dare il massimo con umiltà e applicazione. Ben venga l’entusiasmo della gente. Mi aspetta una gara molto aggressiva da parte loro ma siamo pronti anche per questo. Martinelli è a disposizione così come tutti gli altri. Anche Bombagi ha smaltito la febbre. Sappiamo tutto ciò che ha fatto il Crotone, contro di noi possono cambiare qualcosa ma con Zauli ci sono state novità chiare come centrocampo, costruzione, modulo e pressione. Però hanno grandi giocatori e sarà una partita a scacchi, possono cambiare a seconda dell’avversario. Sappiamo tanto di questo campionato e delle situazioni. Confidiamo nei nostri ragazzi. Gare del genere hanno difficoltà diverse dalle altre. Si prepara da se una gara del genere riguarda solo l’aspetto motivazionale. Bisogna avere la mente lucida anche se non ho dovuto parlare in settimana alla squadra di motivazioni. I ragazzi sanno l’importanza della gara. Ci sarà grande equilibrio tra due squadre di alto livello. I giocatori fanno la differenza e ce li ha anche il Crotone. Hanno una panchina importante e hanno le carte in regola per metterci in difficoltà. Ma noi siamo il Catanzaro… . Non siamo appagati, pensiamo solo a domani e a pedalare. Dobbiamo restare sempre in partita ed estranei a tutto ciò che accade fuori dal rettangolo di gioco. I tifosi ci sosterranno da Catanzaro. Dobbiamo fare divertire la gente e dobbiamo dare un’immagine di sportività per la Calabria. Altri discorsi si faranno dopo“.

UNA MAGLIA SPECIALE PER IL CATANZARO CONTRO IL CROTONE PER OMAGGIARE LE VITTIME DI CUTRO

Un omaggio alle vittime della strage di Cutro ma, anche, un sostegno concreto ai superstiti e alle loro famiglie. L’US Catanzaro 1929 ha presentato, questo pomeriggio, l’iniziativa di solidarietà organizzata in occasione della gara di lunedì prossimo contro il Crotone. E’ stato il direttore generale, Diego Foresti, assieme al referente calabrese dell’Eye Sport, Mario Tavano, a illustrarne i dettagli alla stampa. «Assieme alla proprietà che è sempre attenta al sociale – ha spiegato Foresti – abbiamo pensato che il dramma dei migranti morti a poche decine di chilometri da Catanzaro e Crotone dovesse essere ricordato nel corso di una partita che, seppure sentita, non può farci dimenticare quanto successo solo qualche giorno fa. Si è così deciso, anche grazie all’apporto del nostro sponsor tecnico, di scendere in campo con una maglia speciale, con colori diversi dai soliti, sulla quale c’è impressa la data della gara mentre nella parte posteriore campeggia la scritta “Be Real Fair Play”. Facendo appello alla grande passione e al grande cuore dei nostri sostenitori, queste maglie saranno successivamente messe all’asta e, il ricavato, devoluto in beneficenza per sostenere quelle associazioni che si occupano di prima accoglienza. Abbiamo condiviso l’iniziativa – ha proseguito Foresti – con il presidente Vrenna del Crotone e, siamo certi, che anche loro si muoveranno in tal senso, proponendo qualcosa di analogo». Dal canto suo Tavano ha portato i saluti dell’amministratore delegato dell’Eye Sport, Alessandro Ariu e ha illustrato le caratteristiche delle maglie, a partire dal colore: «Abbiamo scelto un “pizzico” di verde come segno di speranza – ha detto – perché non si verifichino più queste sciagure. Si tratta, chiaramente, di una serie limitata prodotta esclusivamente per la partita che si disputerà allo “Scida”». Le modalità di svolgimento dell’asta saranno comunicate a giorni. (uscatanzaro1929.com)

LE PROBABILI FORMAZIONI
CROTONE (4-3-3)
: Dini; Mogos, Golemic, Cuomo, Giron; Awua, Petriccione; Chiricò, D’Errico, Kargbo; Gomez. Allenatore: Zauli

CATANZARO (3-5-2): Fulignati; Martinelli, Brighenti, Scognamillo; Situm, Sounas, Ghion, Verna, Vandeputte; Iemmello, Biasci. Allenatore: Vivarini

Sono 25 i giallorossi convocati per la sfida di domani contro il Crotone.

ELENCO DEI CONVOCATI

Portieri: 1. Fulignati, 16. Sala, 90. Grimaldi
Difensori: 5. Martinelli, 13. Fazio, 14. Scognamillo, 23. Brighenti, 44. Gatti
Centrocampisti: 3. Tentardini, 6. Welbeck, 7. Rolando, 8. Verna, 18. Ghion, 20. Pontisso, 24. Sounas, 27. Vandeputte, 77. Katseris, 88. Cinelli, 92. Situm
Attaccanti: 9. Iemmello, 10. Bombagi, 17. Brignola, 21. Curcio, 28. Biasci, 99. Cianci

Leggi altro

Ultimi contenuti

Contenuto della pagina...