martedì 21 Maggio 2024

Il Catanzaro fa ancora paura… e fa 90! Gatti, Curcio e l’immenso Iemmello a 25 goal

Condividi

Corrispondente: Lorenzo Fazio

Foto: live Giugliano catanzaro

GIUGLIANO-CATANZARO 0-4 (5′ Gatti, 17′ Curcio, 74′ Iemmello, 91′ Iemmello)

Il Catanzaro sa solo vincere e lo fa dominando anche questa partita in casa del Giugliano al “Partenio-Lombardi” di Avellino. Una partita meravigliosa della squadra di mister Vincenzo Vivarini che regala spettacolo esprimendo il solito bel calcio tanto apprezzato in questa stagione. Il Giugliano ci prova subito con un occasione al 1′ ma il vero avvio super è del Catanzaro che già al 5′ passa in vantaggio con il colpo di testa di Riccardo Gatti su corner di Vandeputte. Un premio ad un leader silenzioso di questa squadra che mette il suo timbro sulla B. Il Catanzaro palleggia divinamente e sfiora il raddoppio con Brignola, dopo uno scambio con Sounas. Al 17′ pennellata di Sounas dalla destra per la testa di Curcio che in tuffo fa due a zero. Uno spettacolo veder giocare il Catanzaro. Al 37′ squillo del Giugliano con Salvemini che calcia a botta sicura e Fulignati è super spedendo il pallone in angolo. Al 41′ punizione di Pontisso che colpisce l’esterno della rete dando l’illusione del goal. Finisce il primo tempo dopo un solo minuto di recupero. Avvio di ripresa con due novità da entrambe le parti, Di Dio per il Giugliano e Tentardini per il Catanzaro. E proprio Tentardini si rende subito pericoloso con un tiro-cross al 47′. Un minuto dopo traversa di Curcio con un gran sinistro in area di rigore. Al 53′ gran conclusione dalla distanza di Rizzo e risposta eccellente ancora una volta di Fulignati. Sempre Rizzo, all’ora di gioco, ci prova su calcio di punizione centrando il palo. Al 65′ il subentrato Cianci si rende pericoloso avvitandosi pericolosamente di testa. Il Giugliano risponde con Felippe e ancora Fulignati risponde presente. Al 74′ grande azione di Iemmello in area che si libera di un avversario e con un destro angolato infila il suo ventiquattresimo goal stagionale. Immenso il bomber catanzarese che sta disputando una stagione strepitosa. Un minuto dopo il Giugliano prova ad accorciare le distanze con Poziello che colpisce la traversa. Doppia chance per Cianci con una punizione al minuto 80 e un’azione pericolosa quattro minuti più tardi. Al 91′ il cucchiaio di Iemmello in area di rigore chiude la contesa e il 9 giallorosso sale a quota 25. Nessuna emozione fino al triplice fischio e solo applausi per il Catanzaro da parte dei tifosi giallorossi giunti in tanti anche quest’oggi in trasferta. Prossimo turno ancora in trasferta per il Catanzaro in casa della Virtus Francavilla.

IL TABELLINO AL FISCHIO D’INIZIO:

GIUGLIANO (3-5-2): Sassi; Biasol, Scognamiglio, Poziello C.; Rondinella, Ceparano, Felippe, Gladestony, Oyewale; Salvemini, Piovaccari.

A disp.: Viscovo, Siamatas, Berman, Rizzo, Zullo, La Monica, Sorrentino, Poziello, Felici, Mesisca, Ciuferri, De Francesco, Ghisolfi, Di Dio

Allenatore: Raffaele Di Napoli

CATANZARO (3-5-2): Fulignati; Gatti, Brighenti, Fazio; Brignola, Pontisso, Ghion, Sounas, Vandeputte; Curcio, Iemmello.

A disp.: Sala, Grimaldi, Tentardini, Martinelli, Welbeck, Rolando, Verna, Bombagi, Scognamillo, Biasci, Katseris, Cinelli, Situm, Cianci

Allenatore: Vincenzo Vivarini

Arbitro: Carlo Rinaldi di Bassano del Grappa
Assistente 1: Giulia Tempestilli di Roma 2
Assistente 2: Antonio Boggiani di Monza
Quarto Ufficiale: Bruno Spina di Barletta

Leggi altro

Ultimi contenuti

Contenuto della pagina...