sabato 18 Maggio 2024

Ascoli-Catanzaro: arbitra Santoro di Messina. Tradizione negativa con le Aquile

Condividi

Sabato 16 dicembre alle ore 16:15 allo stadio “Cino e Lillo Del Duca” di Ascoli andrà in scena la sfida tra i bianconeri e il Catanzaro. I giallorossi di mister Vivarini arrivano da tre vittorie consecutive, ottenute con Cosenza, Palermo e Pisa, e si trovano ora a quota 30 punti a sole tre lunghezze di distanza dalla zona promozione diretta. Una vittoria sarebbe quindi importantissima per la squadra calabrese. Al contrario, i ragazzi di Castori, attualmente risucchiati in zona retrocessione con soli 13 punti, sono reduci invece da un trend molto negativo, con 5 sconfitte e un pareggio nelle ultime sei partite.

A dirigere l’incontro sarà il signor Alberto Santoro della sezione AIA di Messina, coadiuvato dagli assistenti Emanuele Prenna e Vito Mastrodonato, entrambi di Molfetta. Il quarto ufficiale sarà Domenico Mirabella di Napoli. Ad assistere la quaterna arbitrale ci saranno al VAR Gianpiero Miele di Nola e Michael Fabbri di Ravenna.

Per le Aquile i precedenti con il direttore di gara siciliano sono piuttosto negativi, con un bilancio di tre pareggi e due sconfitte in cinque gare (quattro in Serie C, oltre a Venezia-Catanzaro della stagione in corso, terminata due a uno per i lagunari). Sarà questa la volta buona?

Sono ben sette i precedenti invece con la squadra marchigiana: il bilancio è di tre vittorie e quattro sconfitte, tutte in Serie B.

In carriera il signor Santoro ha diretto un totale di 182 partite, nelle quali ha inflitto 756 cartellini gialli, 27 doppie ammozioni, 39 espulsioni e 73 calci di rigore.

Leggi altro

Ultimi contenuti

Contenuto della pagina...