martedì 21 Maggio 2024

Catanzaro, Antonini torna ad allenarsi con il Taranto. Trattativa bloccata?

Condividi

Il calciomercato tiene con il fiato sospeso i tifosi di Catanzaro e Taranto, mentre la trattativa per Matias Antonini è in pausa. Secondo quanto riportato da AntennaSud, la distanza tra la domanda rossoblu e l’offerta giallorossa è ancora notevole, lasciando il destino del giocatore in bilico.

La trattativa tra Taranto e Catanzaro: una stallo da risolvere

La cessione di Matias Antonini sembra essere bloccata in una fase di stallo. L’ultima offerta della dirigenza giallorossa è di 250mila euro per il cartellino, con un bonus aggiuntivo di 100mila euro. Tuttavia, questa cifra non soddisfa le richieste del presidente del Taranto, Massimo Giove, che considera il difensore brasiliano un vero gioiello della squadra. Nonostante la situazione sia momentaneamente stagnante, la trattativa non è ufficialmente saltata. Infatti, secondo le ultime voci, la società del patron Floriano Noto starebbe valutando se offrire 300mila euro subito e altri 200mila in pagamenti dilazionati.

Le contromosse del Taranto: Miceli e l’allenamento di Antonini

Nel frattempo, la società pugliese ha preso delle contromosse in attesa di risolvere la situazione. L’ingaggio di Mirko Miceli è una mossa strategica per rinforzare la squadra in caso di cessione di Antonini. Nel mentre, il brasiliano ha ripreso gli allenamenti dopo una breve pausa “forzata” il 15 gennaio. Nella serata di martedì 16 gennaio, Antonini ha partecipato all’inaugurazione del Taranto Club Iacovone di Castellaneta, dimostrando il suo impegno nonostante le voci di mercato.

Futuro incerto: Antonini in campo con il Messina?

Con la trattativa in sospeso, il destino del classe 98′ rimane incerto. Non è escluso che il brasiliano possa scendere regolarmente in campo al San Filippo nel prossimo incontro contro il Messina, mantenendo alta l’attenzione dei tifosi su questa delicata situazione di mercato.

Leggi altro

Ultimi contenuti

Contenuto della pagina...