domenica 19 Maggio 2024

Perché Catanzaro è capoluogo della Calabria?

Condividi

Catanzaro è stata nominata capoluogo della Calabria nel 1970, con la nascita delle Regioni a Statuto ordinario. La scelta di Catanzaro come capoluogo non è stata semplice e ha avuto una lunga storia.

Le ragioni storiche

  • Catanzaro ha una lunga storia di centralità: fin dall’epoca romana, la città era un importante centro amministrativo e commerciale.
  • Catanzaro è stata capoluogo della Calabria Ulteriore: dal 1594 al 1816, Catanzaro era capoluogo della Calabria Ulteriore, una delle due province in cui era divisa la Calabria.
  • Catanzaro ha avuto un ruolo importante nel Risorgimento: la città è stata un centro di attività antiborbonica e ha contribuito all’Unità d’Italia.

Le ragioni geografiche

  • Catanzaro è situata in una posizione centrale: la città si trova all’incirca al centro della Calabria, rendendola facilmente accessibile da tutte le zone della regione.
  • Catanzaro è ben collegata: la città è servita da un aeroporto, da una stazione ferroviaria e da una rete autostradale.

Le ragioni economiche

  • Catanzaro è un centro economico importante: la città è sede di diverse attività industriali, commerciali e artigianali.
  • Catanzaro è un centro universitario: la città è sede dell’Università degli Studi Magna Graecia di Catanzaro, che attira studenti da tutta la regione.

La scelta di Catanzaro come capoluogo non è stata priva di controversie: Reggio Calabria, l’altra città principale della regione, ha contestato la scelta, rivendicando il ruolo di capoluogo per la sua storia e la sua posizione sul mare.

Tuttavia, Catanzaro ha saputo affermarsi come capoluogo della Calabria e oggi è una città moderna e dinamica, che offre ai suoi cittadini e ai visitatori un’ampia gamma di servizi e opportunità.

È importante ricordare che la scelta di Catanzaro come capoluogo è stata anche il risultato di un complesso processo politico. Nel 1949, la Commissione parlamentare “Donatini – Molinaroli”, incaricata di individuare i capoluoghi delle Regioni, aveva proposto Catanzaro come capoluogo della Calabria. Dopo un acceso dibattito e considerando diverse ragioni, nel 1970 venne deciso di confermare Catanzaro come capoluogo della Calabria. La città, infatti, era ed è sede di Corte di Appello nonché di numerosi uffici ministeriali a carattere regionale.

Tuttavia, la scelta della Commissione fu contestata da Catanzaro e da altre città calabresi, che diedero vita a un acceso dibattito.

Alla fine, il Governo italiano decise di scegliere Catanzaro come capoluogo della Calabria, tenendo conto di diverse ragioni, tra cui la centralità geografica della città, la sua storia e il suo ruolo economico.

La scelta di Catanzaro come capoluogo della Calabria è stata un evento importante per la storia della città e della regione.

Catanzaro ha saputo cogliere l’occasione per crescere e svilupparsi, diventando una città moderna e dinamica.

Leggi altro

Ultimi contenuti

Contenuto della pagina...