martedì 18 Giugno 2024

Magalini a Sportitalia: “Bari piazza meravigliosa, ma…”

Nei prossimi giorni, Magalini dovrà incontrarsi con Noto per discutere del suo futuro e del possibile rinnovo del contratto

Condividi

La famiglia De Laurentiis è attivamente alla ricerca di un nuovo direttore sportivo per il Bari, dopo la separazione con Ciro Polito. Tra i nomi più apprezzati c’è quello di Giuseppe Magalini, attualmente al Catanzaro, ma con una situazione contrattuale da ridiscutere nei prossimi giorni visto il suo contratto in scadenza il 30 giugno 2024.

Le ultime su Magalini

Il sessantenne dirigente, nativo di Verona, è anche nel mirino di altre squadre del centro-nord, dato che non disdegnerebbe un riavvicinamento a casa.

Tuttavia, Magalini non ha escluso un possibile trasferimento in Puglia. In un breve commento a Sportitalia, ha affermato che “Bari è una piazza meravigliosa, ma devo parlare prima col Catanzaro”. Questa dichiarazione lascia intendere una certa apertura verso l’offerta del Bari, ma con la dovuta priorità data al confronto con il presidente del Catanzaro, Floriano Noto.

Il mercato dei dirigenti

Il mercato delle squadre non si limita solo ai giocatori, ma anche ai dirigenti e ai direttori sportivi. Il Bari ha identificato Giuseppe Magalini come il candidato ideale per rafforzare il proprio quadro dirigenziale in vista della prossima stagione. Secondo Alfredo Pedullà, un incontro tra la proprietà del Bari e Magalini si è svolto nelle ultime ore, con una proposta interessante messa sul tavolo dai biancorossi.

Il rinnovo con il Catanzaro

Magalini ha svolto un lavoro eccellente con il Catanzaro, contribuendo al successo della squadra, che da neopromossa in Serie B ha ottenuto un brillante quinto posto e raggiunto la semifinale playoff. In questo contesto, il presidente del Catanzaro, Floriano Noto, ha manifestato l’intenzione di confermare l’intero gruppo dirigenziale, inclusi Magalini e il direttore generale Foresti.

Prossimo incontro decisivo

Nei prossimi giorni, Magalini dovrà incontrarsi con Noto per discutere del suo futuro e del possibile rinnovo del contratto. Le intenzioni del Catanzaro sono chiare: mantenere una continuità dirigenziale per consolidare i successi ottenuti e puntare a obiettivi ancora più ambiziosi nella prossima stagione.

Probabile permanenza a Catanzaro

Nonostante l’interesse del Bari, le indicazioni suggeriscono che Magalini dia la priorità al Catanzaro. La fiducia riposta in lui dal presidente Noto e i risultati raggiunti sono elementi fondamentali che favoriscono la sua permanenza in giallorosso. Tuttavia, l’interesse del Bari rimane un segnale della qualità del lavoro svolto dal DS.

La situazione verrà definita nei prossimi giorni, ma i tifosi del Catanzaro possono guardare al futuro con ottimismo. Magalini, che ha dimostrato di saper costruire una squadra competitiva, continuerà molto probabilmente a lavorare per il club calabrese, contribuendo a nuovi successi e traguardi.

Leggi altro

Ultimi contenuti

Contenuto della pagina...