mercoledì 24 Luglio 2024

Salernitana nel caos: Sottil lascia dopo 10 giorni, il catanzarese Fontana in pole

Fontana, nato a Catanzaro ed ex calciatore del Catanzaro, rappresenta una scelta sorprendente per molti

Condividi

La Salernitana è nel caos più totale dopo le dimissioni di Andrea Sottil, che ha lasciato la panchina granata dopo soli dieci giorni a causa di un ridimensionamento del progetto campano. La mancata cessione a Brera Holdings ha gettato nuvole di incertezza sulla società, e il direttore sportivo Gianluca Petrachi è ora alla ricerca di un nuovo allenatore. In cima alla lista dei possibili sostituti c’è Gaetano Fontana, attualmente tecnico del Latina in Serie C.

Gaetano Fontana, una scelta sorprendente

Fontana, nato a Catanzaro ed ex calciatore del Catanzaro, rappresenta una scelta sorprendente per molti. La sua carriera da allenatore, seppur promettente, è ancora relativamente giovane e ha visto successi principalmente in categorie inferiori.

Un legame con Catanzaro

Fontana, che ha giocato con la maglia del Catanzaro dal 1988 al 1991, dopo essere cresciuto nelle giovanili giallorossi, porta con sé un bagaglio di esperienza e passione che potrebbe risuonare anche con i sostenitori granata.

La sfida di Petrachi

Per Petrachi, la sfida è quella di trovare un allenatore capace di risollevare la squadra e di dare un nuovo impulso al progetto tecnico. La scelta di Fontana, seppur rischiosa, potrebbe rappresentare una ventata di freschezza e determinazione. Tuttavia, il salto dalla Serie C alla Serie B è notevole, e il tecnico dovrà dimostrare di essere all’altezza della situazione.

L’attesa dei tifosi

I tifosi della Salernitana sono in trepidante attesa di conoscere il nome del nuovo allenatore. La speranza è che, nonostante il caos attuale, la società possa trovare la stabilità necessaria per affrontare al meglio la prossima stagione. L’arrivo di un allenatore giovane e ambizioso come Fontana potrebbe essere il primo passo verso un futuro più luminoso.

Leggi altro

Ultimi contenuti